LA NOTTE BIANCA DEL LICEO CLASSICO AL DON BOSCO RANCHIBILE

Tra le circa quattrocento scuole d’Italia che hanno aderito all’iniziativa della Notte Bianca del Liceo Classico 2018, deve essere annoverato anche l’Istituto Don Bosco Ranchibile di Palermo. Questa iniziativa, nata da un’idea di un docente di Acireale, Rocco Schembra, vuole essere un modo per celebrare la bellezza della cultura classica, rendendo gli alunni attori delle varie attività ed evidenziandone capacità creative e performative.
Il momento iniziale della serata si è svolto nella sala video in cui, dopo il saluto del Direttore e del Preside, alcuni alunni hanno intonato il canto Gaudeamus igitur. A seguire, è stato proiettato un video realizzato da alcuni ex allievi, che, inseriti nel mondo del lavoro o impegnati in vari studi universitari, hanno voluto condividere la loro esperienza formativa al Liceo Classico.
È stata, quindi, la volta di Don Biagio Amata che si è soffermato sul valore degli studi umanistici e ha presentato l’ultima sua opera su Arnobio di Sicca, Difesa della vera religione contro i pagani.
Concluso questo momento, i docenti e gli alunni delle varie classi coinvolte si sono recati nelle rispettive aule, intitolate per l’occasione a personalità femminili, per le loro attività. Ricchissimo il menù: confronto all’americana sull’attualità della poesia di Dante nell’era digitale; dialoghi drammatizzati tra antichi e moderni sul tema del sogno; angolo gastronomico con dolcetti preparati secondo la tradizione culinaria latina; messa in scena della Cena di Trimalchione tratta dal Satyricon di Petronio; momento relax incentrato sul valore relazionale dello sguardo con esercizi di abreazione; dibattito sul “mito” di Atene nelle parole degli oratori greci del V-IV secolo; percorso alla scoperta del ruolo della matematica nella ricerca della bellezza in arte e in natura; lettura di miti tratti dalle Metamorfosi di Ovidio seguita da un gioco digitale a premi per il pubblico; percorso artistico-tematico sulla giustizia intitolato Il processo politico: la giustizia crocifissa.
Alle 22:00, sempre in sala video, ha preso la parola l’ingegnere Dario Lo Bianco, nostro ex allievo, che ha voluto raccontarci la sua esperienza di scrittore relativa, in particolare, a un suo libro di favole, I racconti della nuvola. A chiusura dell’evento, da parte di alcuni docenti è stato offerto un percorso di letture commentate, tratte da vari autori, sul tema della notte.
Alle 23:00 è calato il sipario: buonanotte a tutti e arrivederci all’anno prossimo!


Notte Bianca del Liceo Classico
Notte Bianca del Liceo Classico
Notte Bianca del Liceo Classico


Notte Bianca del Liceo Classico
Notte Bianca del Liceo Classico

Notte Bianca del Liceo Classico