Il 6 Ottobre scorso l'Unione Ex Allievi del Don Bosco Ranchibile di Palermo ha ricevuto la graditissima visita di Fratel Biagio Conte, missionario laico della Missione Speranza e Carità. E' stata una vera e propria "sorpresa di Dio", nata dall'intenzione, più volte manifestata, dal Consiglio Direttivo dell'Unione, di voler realizzare, in quest'anno pastorale così speciale, qualcosa che facesse riscoprire la dimensione del servizio a tutti gli ex allievi: da quì la proposta di far collaborare i vari medici ed avvocati ex allievi del DOn Bosco alle attività della Missione Speranza e Carità, che da anni accoglie i poveri, i senza tetto e gli immigrati di Palermo. Dopo la testimonianza, il Presidente ha voluto presentare coloro i quali, medici ed avvocati, si impegneranno a collaborare con Biagio per la realizzazione della Casa della Sofferenza e della Speranza, per l'assistenza sanitaria ai poveri e agli immigrati accolti in Missione. A conclusione il Direttore, Don Domenico Saraniti, ha voluto guidare un momento di preghiera e ringraziare Biagio Conte, a nome di tutti, per averci fatto dono della Sua preziosa presenza.

Detto...fatto: il presidente, Avv. Armando Celona, ha manifestato a Biagio questo desiderio ed ecco la sopresa: "Vengo a trovarvi!". L'incontro, aperto anche ad altri membri della Famiglia Salesiana e ai giovani della casa, ha consentito ai presenti di ascoltare l'esperienza personale e la testimonianza di Biagio, testimone vivente dell'Amore e della prossimità di Dio, con particolare riferimento al momento di Grazia da poco vissuto con la visita di Papa Francesco alla missione. Biagio non ha mancato di sottolineare il forte legame che lo lega a Don Bosco e ai suoi figli, anche grazie alla presenza indispensabile di Don Pino Vitrano in Missione.

Dopo la testimonianza, il Presidente ha voluto presentare coloro i quali, medici ed avvocati, si impegneranno a collaborare con Biagio per la realizzazione della Casa della Sofferenza e della Speranza, per l'assistenza sanitaria ai poveri e agli immigrati accolti in Missione.
A conclusione il Direttore, Don Domenico Saraniti, ha voluto guidare un momento di preghiera e ringraziare Biagio Conte, a nome di tutti, per averci fatto dono della Sua preziosa presenza.




Biagio Conte al Don Bosco Ranchibile
Biagio Conte al Don Bosco Ranchibile

Biagio Conte al Don Bosco Ranchibile